Salvatore Rampone

Salvatore Rampone

Salvatore Rampone

Salvatore Rampone
Salvatore Rampone “padre” della provincia Sannita.

Nacque a Benevento il 1828.
Iniziò giovanissimo la sua attività politica iscrivendosi alla Giovane Italia.
Il 13 febbraio 1860 diede vita al Comitato liberale di Benevento.
Dopo aver ottenuto dal Comitato di Napoli, che Benevento sarebbe stata costituita in Provincia, il 3 settembre 1860 Rampone si presentava al delegato apostolico di Benevento come commissario di Garibaldi per dichiarargli che da quel momento nella città e nel ducato cessava il dominio pontificio.
Proclamato il governo provvisorio ed eletto presidente, Salvatore Rampone non indugiò a gettare le basi della nascente provincia sannita.
Morì a Benevento il 30 marzo 1915.
Il 2 giugno 1925 il comune di Benevento gli erigeva un busto ad opera dello scultore Nicola Silvestri,che veniva collocato nella parte alta della Villa Comunale.
Perciò tale posto, per noi beneventani, è identificato come “ Ncopp Rampone”

Pubblicato nel gruppo da Marcello Bruno il 24 agosto 2014

 

Comments

comments

Lascia un commento